Chi c’è dietro Il viaggio di Marco?
Io, Marco.

Chi è Marco?
Classe 1989, ho anima sarda ma radici piemontesi. Sono un giovane-adulto (più giovane però), un po’ scrittore e un po’ autore, grazie anche alla laurea in comunicazione.

Come ti definisci?
Ecco una delle domande che più mi mettono in crisi…
Definirsi non è mai facile, ci si tende a vedere o troppo bravi o spesso troppo “difettosi”.
Io mi considero solare, entusiasta e con tanta voglia di fare e di scoprire il mondo.
Ah sì, sono anche testardo, passionale e <orientato all’obiettivo>; esatto proprio quella frase che fa subito CV ma che mi rispecchia molto.
Vogliamo dirla più da terra-terra? -Quando mi fisso su una cosa, non esiste che non ci arrivi!

Da dove nasce la tua passione per i viaggi?
La mia passione per i viaggi corre parallela insieme a quella per la cucina. Il blog Il viaggio di Marco infatti nasce come fratello del più longevo La ricetta di Marco, sito dove dal 2003 condivido con i miei lettori l’amore per la cucina.

Fin da adolescente ho iniziato a viaggiare, prima con la mia famiglia, poi con amici e negli ultimi 8 anni con la mia fidanzata. Viaggio per vivere posti nuovi e conoscere culture diverse, viaggio per aprire la mia mente ad ogni situazione sognata o mai pensata e viaggio anche per scoprire cibi e sapori per poi provare a riproporli a casa mia.

Perché Il viaggio di Marco?
Dopo diversi anni di esperienze in viaggio fai da te, ho pensato potesse essere divertente per me e utile per chi mi leggerà, condividere le mie esperienze. Tutti i trucchi che ho imparato negli anni, gli errori fatti e le relative soluzioni trovate, le fatiche vissute per riuscire a permettersi un viaggio per non rientrava nel budget.
Come per La ricetta di Marco, questo blog è un luogo. Con lo scopo di conservare i miei ricordi, le mie idee e i miei progetti e con l’ambizione di diventare utile a qualcun’altro per prendere l’iniziativa di esaudire un viaggio-sogno che ha da troppo tempo nel cassetto.